Crea sito

Mese: marzo 2015

AMD FreeSync in arrivo su Linux ?

amd

AMD in queste settimane ha rilasciato una nuova beta release dei suoi driver per Windows, tale versione di testing introduce il supporto alla tecnologia FreeSync. Si tratta di un protocollo che permette una sincronizzazione del framerate migliore ed è il concorrente di GSYNC di Nvidia.

FreeSync permette un miglior frame rate e la riduzione del tearing grazie ad una maggiore integrazione con il protocollo del connettore con cui ci si collega al monitor, mentre GSYNC sfrutta un piccolo modulo hardware dentro il monitor per gestire il tutto. In questo periodo AMD sta anche potenziando il suo team di sviluppatori per i driver Linux.

Dunque la comunità di utenti del Pinguino è in trepidante attesa del rilascio della beta dei driver per Linux, questa nuova versione di testing infatti potrebbe contenere il supporto a FreeSync, anche se AMD non ha reso disponibili comunicazioni ufficiali in merito.

Se la nuova feature dovesse essere confermata la comunità di Linux otterrebbe il supporto a FreeSync quasi in contemporanea con Windows. Non resta quindi che attendere il rilascio della nuova beta dei driver Catalyst per il Pinguino.

via http://www.oneopensource.it/


Linux, il lavoro scende dalla nuvola

Il rapporto aggiornato sullo stato del lavoro in ambito Linux evidenzia la crescente popolarità degli sviluppatori dotati del giusto mix di competenze. Programmare Linux è utile per lavorare, soprattutto in ambito cloud

Linux, il lavoro scende dalla nuvolaRoma – Linux Foundation ha diffuso il nuovo Linux Jobs Report stilato in collaborazione con Dice, una ricerca che coinvolge più di 1.000 responsabili del personale e 3.000 professionisti del mondo Linux per fornire una visione dei trend che attualmente caratterizzano il mercato del lavoro (e dei lavori) connessi allo sviluppo del kernel del Pinguino.

Il mondo del lavoro, per chi è in grado di mettere mano al codice di Linux, è apparentemente tutto rose e fiori: le abilità di un professionista FOSS sono sempre più richieste, e la diffusione delle tecnologie connesse al cloud computing non fanno che incrementare ulteriormente la richiesta per detti professionisti.

Il 97 per cento dei manager intervistati dice di voler assumere esperti del Pinguino nel giro dei prossimi sei mesi, sostiene il rapporto di Linux Foundation, mentre l’esperienza per le piattaforme cloud OpenStack e CloudStack avranno un peso importante nel valutare l’assunzione secondo il 42 per cento dei manager.Per il 23 per cento dei responsabili del personale la sicurezza è l’area di competenza richiesta per assumere esperti Linux, mentre il 19 per cento dei manager vuole professionisti con competenze sulle tecnologie di Software-Defined Networking (SDN).

Un altro aspetto significativo che emerge dal rapporto di Linux Foundation è l’importanza crescente delle certificazioni anche per gli sviluppatori del Pinguino, visto che il 44 per cento dei manager dice di tenere in gran considerazione un attestato ufficiale sulle competenze di un potenziale dipendente e il 54 èer cento richiede esplicitamente una certificazione o un training “formale” per i candidati alla posizione di amministratore di sistema.


Evolve e GRID Autosport annunciati per Linux e SteamOS

Le grandi notizie per tutti i gamer linuxari non sono ancora finite. Infatti il buon Gabe Newell ha in serbo tante altre novità nel periodo che ci separa dal lancio delle Steam Machines a novembre, ed un ulteriore assaggio ce … ContinuaL’articolo Evolve e GRID Autosport annunciati per Linux e…

E’ la tua prima volta qui? Allora iscriviti GRATIS ai nostri feeds!
Le grandi notizie per tutti i gamer linuxari non sono ancora finite.

Infatti il buon Gabe Newell ha in serbo tante altre novità nel periodo che ci separa dal lancio delle Steam Machines a novembre, ed un ulteriore assaggio ce l’ha offerto in questi ultimi due giorni con due annunci eccezionali. Dopo la carrellata di titoli presentati pochi giorni fa, altri due videogiochi tripla A sono stati infatti annunciati per il Pinguino.

LEGGI ANCHE | Valve apre gli SteamOS Sale: i migliori giochi in arrivo su Linux!

Stiamo parlando nello specifico di Evolve e di GRID Autosport, che sono stati ufficialmente annunciati per Linux e SteamOS. Seppur con alcune differenze.

Per Evolve non c’è stato un annuncio ufficiale reale, ma nella pagina dedicata ai giochi dello Steam Universe, è citato come titolo in arrivo sul sistema operativo open source. Il che vale a tutti gli effetti come un annuncio.

http://www.legnostorto.com/


Steam propone una serie di saldi dedicati a SteamOS

In questo momento, Steam sta proponendo sulle sue pagine una promozione che vede dei tagli di prezzo per alcuni grandi successi degli ultimi mesi, ora in arrivo anche su SteamOS. Trovate, ad esempio, L’ombra di Mordor, This War of Mine,Transistor o Football Manager 2015. In aggiunta, sono presenti anche alcuni titoli di futura release, come The Witcher 3: Wild Hunt.

Per conoscere la lista completa dei videogiochi coinvolti, vi rimandiamo al link dedicato in calce.
Segnaliamo poi la nuova offerta giornaliera, che prevede un taglio di prezzo del 75% su Scribblenauts Unlimited.

http://www.spaziogames.it/


Linux 4.0 RC1 disponibile al download: la nuova era del kernel?

la numerazione del kernel Linux fa un salto in avanti: la versione in sviluppo non è la 3.20 ma la 4.0. E la prima release candidate è già disponibile al download.

Quale sarà la prossima release del kernel Linux? Qualche giorno fa, Linus Torvalds ha fatto scegliere agli utenti, pubblicando un nuovo sondaggio sulla sua pagina Google+ (leggi, Kernel Linux: 3.20 o 4.0? A scegliere il numero della prossima release sei tu!). Il verdetto? La maggioranza degli utenti ha optato per la nuova numerazione 4.0, invece di una più classica 3.20. E, superato questo “scoglio”, Linus Torvalds ha pubblicato qualche giorno fa, la prima release candidate di quello che sarà, dunque, il kernel Linux 4.0.

Questa RC1 è solo la prima di 7 (o 8, dipende da come procedere lo sviluppo) release candidate che precedono, come al solito, il rilascio della versione finale. Quest’ultima, debutterà presumibilmente entro l’estate 2015 e porterà con essa un bel po’ di cambiamenti, molti dei quali sono ancora ignoti. Dopotutto, lo sviluppo è appena iniziato.

Per ora, chiunque volesse mettere alla prova il kernel Linux 4.0 RC1 può procedere al download direttamente da questa pagina. Non dimentichiamo, però, che si tratta di una release altamente instabile: utilizziamola dunque unicamente su macchine di test, proprio per evitare di fare danni!

Linux-Kernel

Fonte: Softpedia via http://www.tuxjournal.net/


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi