Crea sito

Ian Murdock, il padre di Debian, muore a 42 anni

Ian Murdock, fondatore del progetto di distribuzione Debian GNU / Linux, è morto all’età di 42. La sua morte, ha annunciato in un post sul blog di Docker CEO Ben Golub, è arrivata dopo un incontro apparente con la polizia e un comunicato pubblicato su Twitter feed di Murdock che stava per suicidarsi, ma è stata data nessuna causa della sua morte.

Paul Tagliamonte, uno sviluppatore Debian e membro del team Debian FTP che hanno contribuito a un monumento posto progetto Debian a Murdock, ha detto Ars:

Debian è stato uno dei primi sistemi operativi che abbia mai usato, a partire da Debian 2.2 (“woody”) nella scuola media. Debian ha modellato, nel modo più letterale e diretta, il corso della mia vita. Ian era una figura Alzai lo sguardo e, una figura centrale nella definizione della comunità Debian, Contratto Sociale, le Debian Free Software Guidelines, e la Open Source Initiative.With sua scomparsa, posso solo sperare di aver trovato la pace, riflettere sulle cose che è stato in grado di fare per il mondo, e pensare a modi in cui ha toccato la mia vita.

Murdock, nato in Germania nel 1973, ha fondato Debian nel 1993 mentre studiava informatica alla Purdue University. La distribuzione prende il nome dalla combinazione del suo nome e quello della sua ragazza di allora Deborah Lynn. La coppia si sposò ed ebbe due figli; hanno divorziato nel 2007.

Murdock manifesto Debian inveiva alla scarsa manutenzione del software di altre distribuzioni Linux del tempo e quello di Softlanding Linux System (SLS), in particolare, lamentando la mancanza di sviluppatori di attenzione ha dato alle distribuzioni e quello che ha visto come le grandi palio denaro stati fatti da gli aspiranti sviluppatori Linux commerciali. Egli ha delineato l’approccio architettura modulare di Debian così come la sua adesione alla filosofia del software libero.

“È giunto il momento di concentrarsi sul futuro di Linux, piuttosto che sull’obiettivo distruttivo di arricchirsi a spese dell’intera comunità Linux e il suo futuro”, ha scritto Murdock nel Manifesto. “Lo sviluppo e la distribuzione di Debian non può essere la risposta ai problemi che ho sottolineato nel manifesto, ma spero che servirà ad attirare l’attenzione su queste problematiche per portare da risolvere.”

Dopo aver conseguito il Bachelor of Science presso la Purdue nel 1996, Murdock è diventato Chief Technology Officer della Linux Foundation. Nel 2003, ha portato la sua esperienza con Debian a Sun, dove è stato Vice Presidente di piattaforme emergenti. Ha condotto il Progetto Indiana, lo sforzo che ha creato il sistema operativo OpenSolaris, che ha descritto in un un’intervista del 2007 come “prendere la lezione che Linux ha portato al sistema operativo e fornendo che per Solaris pure.” Ma tre anni dopo, dopo che Sun è stata acquisita da Oracle, la spina è stata tirata su OpenSolaris in favore di una nuova versione proprietaria.

Simon Phipps, che ha guidato il progetto open source di Sun al fianco di Murdock e ha lavorato (anche se a volte separati da Murdock) presso la Open Source Initiative, dove Murdock è stato fondatore e segretario, ha detto Ars Murdock “è stato sempre energico, entusiasta, pragmatico e affascinante. I e la mia squadra [at Sun] apprezzato la sua intuizione e l’attività così come godere la sua azienda. Sono stato in contatto con loro, e siamo tutti devastato dalla sua perdita prematura “.

Dopo l’acquisizione di Oracle, Murdock dimise a Sun. Nel 2011, tornò in Indiana di aderire alla società di software di cloud ExactTarget come suo Vice Presidente della Piattaforma e comunità di sviluppatori. L’azienda è stata acquisita da Salesforce nel 2013 e divenne Salesforce Marketing Cloud. Nel mese di novembre, ha lasciato l’azienda per unirsi Docker a San Francisco.

Lunedi ‘alle 02:13 ora di New York, Murdock apparentemente inviato che stava per uccidersi:

Sto suicidarsi stasera … non intervengono come ho molte storie da raccontare e non voglio che muoiano con me #debian # runnerkrysty67

Anche il Lunedi, Murdock ha scritto una serie di messaggi che indicano aveva uno scontro con lapolizia. Richieste al Dipartimento di polizia di San Francisco da Ars sono rimaste senza risposta.Aggiornare: pubblico record indicano Murdock è stato arrestato il 27 dicembre, e rilasciato su cauzione dal dipartimento dello sceriffo della contea di San Francisco, ma nessun dettaglio erano disponibili sulle spese.

Golub ha scritto nel suo post che “la famiglia di Ian ha chiesto che sostenitori e premere rispettare la loro privacy e dirette tutte le richieste attraverso Docker”.

via http://arstechnica.com/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi