Crea sito

RILASCIATO QCAD 3.6.4

Gli sviluppatori Ribbonsoft hanno rilasciato la nuova versione 3.6.4 di QCAD, software CAD 2D multi-piattaforma che include nuove ed utili features.

 

QCAD in Ubuntu
QCAD è un software open source multi-piattaforma, disponibile per Linux, Microsoft Windows e Apple Mac, in grado di offrirci uncompleto CAD 2D  per la creazione e modifica di disegni tecnici professionali come ad esempio design d’interni, disegno meccanico, piantine, diagrammi ecc. Tra le principali caratteristiche di QCAD troviamo la possibilità di importare ed esportare file DWG e DXF, numerosi strumenti per creare eclissi, punti, linee, snapping degli oggetti ecc, è possibile aggiungere anche nuove funzionalità e personalizzazioni tramite add-on di terze parti.
Lo sviluppo di QCAD sta rendendo sempre più completo e funzionale il software di disegno tecnico open source, con la nuova versione 3.6.4 troviamo diverse correzioni di bug che rendono il software molto più stabile e ben integrato nelle principali distribuzioni Linux.


Gli ultimi aggiornamenti di QCAD hanno inoltre incluso il supporto perimportare file Design Web Format (DWF) da Autocad (ancora in fase di sviluppo), il supporto per le spline di grado 1 e la nuova opzione per mantenere le specifiche di base di un disegno anche se questo viene modificato, da notare anche l’introduzione del supporto per Teigha 4.0 e nuove features / comandi da terminale.

Ricordo inoltre che QCAD è disponibile in due versioni: community e professional quest’ultima include maggiori funzionalità al software che possiamo provare per 15 giorni post-installazione successivamente passeremo automaticamente alla versione free/community.

– INSTALLARE QCAD

QCAD 3.6.4 è disponibile per Linux, Microsoft Windows e Apple Mac da questa pagina.

Per Linux dovremo per prima cosa rimuovere eventuali versioni precedenti,successivamente andremo a scaricare l’installar .run, al termine del download spostiamo il file .run nella home e avviamo il terminale e digitiamo:

chmod +x qcad.run
sudo ./qcad.run

e confermiamo l’installazione. Per rimuovere QCAD basta riavviare lo script e confermare la rimozione del software dalla nostra distribuzione.

via http://www.lffl.org/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi