Crea sito

Tag Archives: mobile

COMMODORE PET IL NUOVO SMARTPHONE ANDROID

Nasce Commodore Pet, nuovo smartphone Android dotato di diversi emulatori e altre interessanti caratteristiche.
Commodore Pet
Dopo diversi rumor e concept, ritorniamo a parlare di Commodore, azienda famosa soprattutto negli anni 80 grazie al personal computer C64. Due italiani hanno recentemente rilevato la famosa azienda statunitense, avviando a Londra la nuova Commodore Business Machines LTD, società che ha recentemente presentato il nuovo smartphone Android denominato Commodore Pet.
Commodore Pet è uno smartphone basato su sistema operativo Android 5.0 Lollipop e dotato di alcune personalizzazioni e applicazioni / emulatori dedicati.

Il nuovo Commodore Pet sarà disponibile in due varianti che si differenziano dalla ram e storage (2/16 GB o 3/32 GB) e due colorazioni nero o bianco.

Le principali caratteristiche di Commodore Pet:

schermo: 5.5 Full HD IPS
processore: MediaTek octa core da 1.7 Ghz
ram: 2 o 3 GB
storage: 16 o 32 GB espandibile tramite microSD
sim: dual sim LTE
fotocamere: anteriore da 8 MP e posteriore da 13 MP
batteria: 3000 mAh
sistema operativo: Android 5.0 Lollipop

Ecco un video dedicato a Commodore Pet:

Commodore Pet sarà presto disponibile a:

289 Euro per la versione con 2 GB di RAM e 16 GB di storage
339 Euro per la versione con 3 GB di RAM e 32 GB di storage

Home Commodore Pet


BQ AQUARIS E4.5 SMARTPHONE CON UBUNTU OS

Sarà Bq Aquaris E4.5 uno dei primi smartphone con Ubuntu OS preinstallato. Sarà in vendita dal prossimo febbraio 2015 a 159 Euro.

 

Bq Aquaris E4.5 con Ubuntu OS
Dopo mesi di duro lavoro, stanno finalmente per approdare nel mercato i primi device basati sul nuovo sistema operativo mobile di Canonical. Tra i primi smartphone ad avere preinstallato Ubuntu OS troviamo Bq Aquaris E4.5, device di fascia medio bassa che verrà commercializzato dal prossimo febbraio allo stesso prezzo della versione con Android, ossia 159 Euro.
Tra le principali caratteristiche di Bq Aquaris E4.5 troviamo un display IPS da 4.5 con risoluzione qHD, processore MediaTek Quad Core da 1.3 GHZ con 1 GB di memoria RAM e 8 GB di storage.

Ecco in dettaglio le caratteristiche del nuovo Bq Aquaris E4.5:

display: 4,5 pollici IPS con risoluzione qHD da 540×960 pixel (240 ppi)
processore: MediaTek Quad Core da 1.3 Ghz (Cortex A7)
scheda grafica: Mali 400
ram: 1 GB
storage: 8 GB espandibile fino a 32 GB attraverso slot microSD
sim: dual sim (micro-SIM)
fotocamera: posteriore da 8/13 Mpx con dual flash e autofocus, anteriore da  5/8 Mpx
connettività: WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0
gps: GPS e AGPS
dimensioni: 137 x 67 x 9 mm
peso: 123 g
batteria: 2150 mAh
sistema operativo: Android 4.4.2 KitKat o Ubuntu OS

Bq Aquaris E4.5 sarà disponibile a febbraio 2015 con Ubuntu preinstallato a 159.90 Euro (lo stesso prezzo della versione con Android).
Per maggiori informazioni su Bq Aquaris E4.5 consiglio di consultare la pagina dedicata dal portale Bq.

 

via lffl.org


AIRDROID 3 RILASCIATO

E’ disponibile la nuova versione 3.0 di AirDroid aggiornamento che porta con se molte funzionalità e il nuovo client per Windows e Mac (per ora niente Linux).

 

AirDroid 3 su Android
AirDroid è un progetto nato per facilitare l’accesso ai file presenti sul nostro device mobile Androidda pc utilizzando la connessione internet. Lo sviluppo di AirDroid ha portato moltissime funzionalità come ad esempio la possibilità di accedere a messaggi, contatti, operare nelle applicazioni, fotocamera ecc il tutto direttamente da web browser. Proprio in queste ore è stata rilasciata la nuova versione 3.0 di AirDroid, aggiornamento che porta con se molte ed utili funzionalità come ad esempio la possibilità di visualizzare sul nostro pc le notifiche di messaggi, chiamate ecc il tutto utilizzando il nostro web browser.

Con AirDroid 3 debuttano anche i nuovi client per Microsoft Windows e Apple Mac (non ho trovato conferme ufficiali sul possibile rilascio del client per Linux) che consentono di poter accedere e operare in varie applicazioni direttamente da PC come ad esempio WhatsApp (funzionalità denominata AirMirror e disponibile solo in device con permessi di root).
Con il nuovo client per pc di AirDroid 3.0 sarà possibile inviare molto più velocemente file al device mobile, la nuova versione incluse anche la crittografia end-to-end rendendo cosi più sicura la connessione tra device mobile e pc,

Ecco un video che ci descrive alcune novità di AirDroid 3.0:

AirDroid 3.0 è già disponibile per Android alla pagina dedicata in Google Play Store.

via lffl.org

VIDEO – UBUNTU TOUCH 14.10 IN NEXUS 5

Vi presentiamo un’interessante recensione riguardante lo sviluppo di Ubuntu Touch 14.10 Utopic in Nexus 5.
Video - Ubuntu Touch 14.10 in Nexus 5
Mancano ormai pochi mesi all’attivo nel mercato dei primi smartphone con Ubuntu Touchm nuova versione del sistema operativo che troveremo presto di default anche nella versione desktop. Ubuntu Touch è un sistema operativo mobile open source sviluppato da Canonical per fornire una nuova esperienza utente basata principalmente sulle gesture con tante nuove features e applicazioni open source. Lo sviluppo di Ubuntu Touch sta rendendo il sistema operativo mobile sempre più stabile e completo anche se dovremo aspettare ancora diverso tempo prima di poter considerare questo nuovo progetto una valida alternativa ad Android, Windows Phone o Apple iOS.

Grazie alla segnalazione del nostro lettore Mauro vi vogliamo presentare un’interessante recensione effettuata da un utente italiano “GiveMeTutorial” il quale ha installato la versione in fase di sviluppo di Ubuntu Touch 14.10 in uno smartphone Google / LG Nexus 5.

Come potremo notare dal video, Ubuntu Touch risulta ancora incompleto, con diversi bug ancora da risolvere e problemi vari (riguardanti soprattutto la reattività e performance). E’ giusto però ricordare che stiamo parlando di unsistema operativo mobile  ancora in fase di sviluppo, la Rom inoltre è di terze parti e non rilasciata da Canonical (attualmente lo sviluppo di Ubuntu Touch è concentrato su smartphone Nexus 4 e tablet Nexus 7).

Ricordo inoltre che la versione “Stabile” di Ubuntu Touch arriverà ad aprile 2016con il rilascio di Ubuntu 16.04 LTS, per installare Ubuntu Touch in device Nexus consiglio di consultare questa nostra guida dedicata.


TUTTI PAZZI PER IPHONE, SARÀ COSI ANCHE I FUTURI DEVICE CON UBUNTU TOUCH O ANDROID? (OGGI PARLIAMO DI…)

Chiediamo ai nostri lettori il parere sul “successo” di Apple iPhone, il nuovo Ubuntu Touch potrà competere con il proprietario di Apple?

 

Device Apple iOS
E’ iniziata la vendita del nuovo iPhone 6, nuovo smartphone targato Apple che (come al solito) ha portato molte discussioni riguardanti non solo le caratteristiche del device. Difatti al rilascio di un nuovo iPhone troviamo numerosi utenti in file ore ed ore prima per accaparrarsi il “prestigioso” smartphone di Applesnobbando i costi molto elevati del prodotto. Molto spesso gli utenti fanno la coda per avere il nuovo iPhone da 700 e passa Euro solo per farsi vedere con gli amici (io ho il nuovo iPhone e sono più figo), fregandosene delle caratteristiche e se davvero possa vale o meno tutti quei soldi.

Fa pensare il recente video realizzato da Servizio Pubblico nel quale vengono intervistati gli utenti in colonna per aspettare l’apertura dell’Apple Store per acquistare per primi il nuovo iPhone 6. La giornalista chiede ai vari intervistati il motivo di tutta questa “frenesia” tra le incredibili risposte troviamo “è una passione, la facciamo tutti gli anni”o “se c’è gente che lo compra vuol dire che funziona” o peggio ancora “Apple mi fa sentire più partecipe” (partecipe di cosa non si sa, forse a partecipare ad aumentare i conti bancari dell’azienda di Cupertino).

Apple Store - iPhone 6

A breve saranno disponibili anche i primi smartphone basati su Ubuntu Touch, nuovo sistema operativo mobile di Canonical che sta portano l’interesse da parte non solo degli user Linux.
Sono molti gli utenti Ubuntu che vorranno testare il nuovo sistema operativo mobile open source nel nuovo Meizu e BQ, frenesia che però non ha nulla a che vedere con la “moda” dei device Apple. Presto avremo sul mercato anche nuovi device basati su Android L, nuova versione del sistema operativo mobile di Google, che porta con se moltissime novità.

Quello che chiediamo oggi ai nostri lettore è: Secondo voi la moda “Apple iPhone” potrà esserci in un futuro per altri sistemi operativi / device? Ubuntu Touch, Android potranno diventare device “di nocchia” come gli attuali melafonini?

via lffl.org


UBUNTU TOUCH – LO SVILUPPO DEL GESTORE DELLE NOTIFICHE IN UN VIDEO

Vi presentiamo un’interessante video dedicato allo sviluppo del gestore delle notifiche (NotifyOSD NG) di Ubuntu Touch

 

Ubuntu Touch NotifyOSD NG
Tra le novità più attese del prossimo autunno troviamo anche l’arrivo nel mercato dei primi smartphone con Ubuntu Touchpreinstallato (in data odierna non abbiamo una data precisa del rilascio).
Gli sviluppatori Canonical stanno terminando i lavori per l’attesissima versione RTM, release che sarà di default nei primi device mobili dotati di Ubuntu OS, che includerà le varie applicazioni di default oltre a diverse migliorie per Unity e il server grafico MIR (da pochi giorni approdato nella versione 0.7). Tra le novità incluse in Ubuntu Touch troviamo anche il nuovo gestore delle notifiche (NotifyOSD NG) che ricorda molto quello dell’attuale versione desktop, includendo però la possibilità di operare direttamente nell’applicazione correlata.


Gli sviluppatori Canonical hanno lavorato molto per rendere sempre più funzionali le nuove notifiche NotifyOSD NG (NG sta per Next Generation)fornendo una migliore integrazione con le varie applicazioni. Esempio potremorispondere ad un messaggio direttamente dalla notifica senza dover quindi accedere al client email o l’app dedicata ai messaggi SMS.Ecco un video dedicato allo sviluppo del gestore delle notifiche di Ubuntu Touch:

Ricordo inoltre che il nuovo gestore delle notifiche è incluso in Unity 8, nuova versione del desktop environment di Canonical che possiamo testare su pc desktop grazie a Ubuntu Desktop Next 14.10 Utopic Unicorn Daily Build (permaggiori informazioni).

via http://www.lffl.org/


tim: appare sconosciuto, “bug”

Dalla scorsa settimana abbiamo riscontrato dei problemi, sulla linea tim. In pratica quando si chiama una persona, sull’interlocutore appare sconosciuto e quindi non si può sapere chi è il chiamante, questo è un grave problema da parte della tim poiché crea molti disaggi, spero che siano problemi temporanei. Quando il chiamante chiama dal suo telefono mobile a un telofono fisso questo “bug” scompare cosi come accade anche su gli altri operatori che non sono tim, poiché il numero viene visualizzato correttamente dall’interlocutore. Quindi possiamo dedurre che questo bug sia presente solo sugli operatori TIM.

Fateci sapere se succede anche a voi qui nei commenti.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi